Descrizione

Con l’anno scolastico 2018-2019 si conclude la procedura di valutazione che le scuole hanno realizzato dall’anno scolastico 2014-2015, attraverso i Rapporti di Autovalutazione (RAV) ed i conseguenti Piani di Miglioramento (PdM) che negli anni sono stati predisposti e realizzati. Attraverso la Rendicontazione sociale si vuole dare conto di quanto raggiunto, dei processi attivati e dei risultati perseguiti, evidenziando in primo luogo il raggiungimento delle “Priorità” e dei “Traguardi” che erano stati fissati nell’ambito della procedura di cui al DPR n. 80/2013.
La scuola, in sintesi, attraverso la Rendicontazione sociale comunica come gli esiti di alunni e studenti sono migliorati, partendo dalle priorità che aveva fissato nell’ultima sezione del RAV.
La gestione del processo di rendicontazione, al pari di quello di autovalutazione interna, è affidata al Dirigente scolastico, che, in qualità di rappresentante legale e garante della gestione unitaria della scuola, rimane il diretto responsabile dei contenuti e dei dati inseriti nella Rendicontazione sociale. Il Nucleo interno di valutazione, che supporta il Dirigente scolastico nella predisposizione del RAV, è automaticamente abilitato all’utilizzo della piattaforma della Rendicontazione sociale. Lo stesso, comunque, può essere modificato nella composizione seguendo la procedura indicata per l’abilitazione dei componenti del Nucleo interno di valutazione all’interno della piattaforma del RAV. Il Nucleo interno di valutazione, fatta salva l’autonomia di ogni istituzione scolastica, è preferibilmente costituito, oltre che dal Dirigente scolastico, dal docente referente della valutazione, da uno o più docenti con adeguata professionalità individuati dal Collegio dei docenti ed eventuali altri componenti.
Nel processo di rendicontazione è opportuno che il Dirigente e il Nucleo interno di valutazione si adoperino per favorire e sostenere il coinvolgimento diretto di tutta la comunità scolastica, incoraggiando la riflessione interna e promuovendo momenti di incontro e di condivisione delle finalità e delle modalità operative dell’intero processo.

Autori

Stefano Pollini

Dirigente Scolastico

Allegati

Servizi collegati

Contatti

Struttura responsabile del documento